Uomini segnati da un incontro

Pubblichiamo i video registrati sabato 15 ottobre al Palagenius durante l’incontro con don Eugenio Nembrini dal titolo “Il cammino al vero è un’esperienza” in occasione dei 50 anni di presenza del movimento di Comunione e Liberazione nella diocesi di Imola.

Era il 15 ottobre 1961 quando don Carlo Dal Pane, giovane sacerdote incaricato della pastorale giovanile diocesana, andò a Milano a conoscere don Luigi Giussani, di cui aveva letto su una rivista. Colpito dalla sua personalità e dal suo straordinario lavoro educativo con i giovani, gli divenne amico, cominciò a seguirlo e a proporre anche a Imola e a Lugo l’esperienza di quella che allora era Gioventù Studentesca.
Dopo il ’68, il movimento a livello nazionale e anche nella diocesi di Imola visse un profondo periodo di crisi a cui seguì un nuovo inizio con l’attuale nome di Comunione e Liberazione.

INTERVISTE

INTERVENTO DI SALVIO SANTANDREA

INTERVENTO DI GIANNI MONTRONI

INTERVENTO DI DON EUGENIO NEMBRINI

Don Eugenio Nembrini, bergamasco, 54 anni, dopo una decina d’anni in missione in Kazakhstan è oggi il Rettore dell’Istituto Sacro Cuore di Milano e fa parte del Consiglio Nazionale di CL.

Comunione e Liberazione è un movimento ecclesiale il cui scopo è l’educazione cristiana matura dei propri aderenti e la collaborazione alla missione della Chiesa in tutti gli ambiti della società contemporanea. Essa sintetizza la convinzione che l’avvenimento cristiano, vissuto nella comunione, è il fondamento dell’autentica liberazione dell’uomo. Non è prevista alcuna forma di tesseramento, ma solo la libera partecipazione delle persone. Strumento fondamentale di formazione degli aderenti al movimento è la catechesi settimanale denominata “Scuola di Comunità”. www.comunioneliberazione.org

Un commento

  1. Giorgio Coceva

    commovente , bellissimo

Lascia una risposta

Vai su