venerdì 21 marzo ore 21,00 Sala Mariele Ventre

Ci sono vicende di sport, di uomini e donne, che diventano conforto per il nostro cammino nella vita.

INSIEME AL TRAGUARDO: in filmati di automobilismo, calcio, basket, atletica, nuoto, sportinvernali, trova spunti che incoraggiano un approfondimento sulla vocazione umana e sul suo destino“

Oratorio di San Giacomo

venerdì 21 marzo, ore 21.00
Sala Mariele Ventre, Palazzo Monsignani,
Via Emilia 69, Imola

SPORT: METAFORA DELLA VITA
Una proposta educativa attraverso percorsi di video-storie selezionate e commentate dal giornalista Nando Sanvito Nando Sanvito è un giornalista della redazione sportiva
delle reti Mediaset. Laureato con lode in Lettere Moderne all’Università statale di Milano, ha cominciato quasi per caso la sua traiettoria professionale, quando a Madrid si è trovato coinvolto nel 1981 in un colpo di Stato militare. In quell’occasione comincia la sua collaborazione
con “Il Giornale” di Indro Montanelli e con il settimanale “Il Sabato”. Dal 1988 si è dedicato alla televisione in Fininvest cominciando da Telecapodistria e proseguendo poi con le Reti televisive Mediaset, dove si occupa di programmi sportivi.
“Un giorno mi telefonò a casa una assistente sociale, chiedendomi di inventarmi qualcosa per intrattenere in una serata una trentina di ragazzi. Non mi sono dovuto inventare niente. Ho fatto funzionare invece la memoria e ho ricordato una serie di eventi e storie di sport in cui era stato coinvolto professionalmente e che mi avevano insegnato qualcosa di profondo per la vita.
Ho raccolto la documentazione visiva di una dozzina di quelle storie e le ho raccontate loro. La loro reazione è stata la stessa che aveva commosso me. Da allora – senza preventivarlo e con il semplice passaparola – sono stato invitato in un centinaio di città tra scuole, polisportive, università, parrocchie, centri culturali, club per raccontare quelle stesse storie a migliaia di  persone, coinvolgendo generazioni molto diverse tra loro, dai preadolescenti fino ai nonni, dei più
svariati strati sociali, avendo gli stessi riscontri, anche tra gente non interessata allo sport: è la
forza di un linguaggio elementare, quello delle immagini, unito alla grandiosità e al contempo
alla drammaticità delle vicende umane, le quali – una volta lette nelle loro pieghe profonde – ci
insegnano la bellezza dell’avventura del vivere”.

Il format delle conferenze è televisivo, ma avviene in un contesto  teatrale. I 4 incontri propongono complessivamente un percorso di 40 video-storie di uomini di sport o di eventi sportivi, tratti dalle più diverse discipline e da tutte le epoche. Alcune sono vecchie di un secolo ed hanno, perciò, anche un valore documentaristico non secondario.Ciascuna delle 4 serate raccoglie e propone una decina di video-storie, introdotte e commentate da Nando Sanvito. Il denominatore comune di queste storie è lo sport come “metafora della vita”.Vengono, cioè, fatte emerge-re le dinamiche interne ad un evento sportivo, mostrando come esse siano le stesse della vita di tutti i giorni.Si ragiona di sport e ci si trova a riflettere sulla vocazione umana, su elementi, motivazioni, dinamiche del quotidiano, sulla sfida della vitaLe video-storie sono fruibili su uno schermo gigante e raccolte su un DVD artigianale
non in commercio. Ogni serata dura 90 minuti, compreso l’eventuale dialogo con il pubblico. La prima conferenza è nata nel 2004 e da allora Sanvito è stato in oltre 150 città italiane, Svizzera,Spagna,Croazia, invitato da polisportive, centri culturali, pro-loco, scuole, oratori, aziende, banche, club, associazioni, carceri, comunità di recupero, campus estivi, corsi di aggiornamento professionali, università.

7 CONFERENZE CON FILMATI

• La forza dell’imprevisto

• Storie di sport, storie di vita

• Vinca l’io, perda l’ego

• Insieme al traguardo

• Il potere dei senza potere

• Un rivale come alleato

• Cento anni di sport

LocSanvito

 

Nando Sanvito

sanvitoE’ collaboratore anche di giornali, radio e testate on line sia in Italia che all’estero.
Negli ultimi anni si è dedicato al lavoro educativo in scuole, università, polisportive,
oratori, centri culturali, aziende, raccontando, con supporto di materiale video, storie
di sport come metafora della vita.

Scarica

Depliant Sanvito

 

 

 

 

Lascia una risposta

Vai su