“INNOVAZIONE DIGITALE”

Scenari e nuove politiche per la città

Perché questo tipo di convegno

“In un seminario del 2006 a Ginevra, i membri fondatori del progetto Bridging the Gap hanno presentato uno scenario che postulava una crisi finanziaria originata negli Stati Uniti che avrebbe provocato una recessione globale con conseguenze economiche dolorose per l’Europa. Molti partecipanti al seminario – studiosi e responsabili delle politiche – erano increduli: «È semplicemente impossibile» … «Non potrebbe mai accadere» … «È una perdita di tempo parlarne» … Questa storia suggerisce sia la sfida che il valore dell’analisi dello scenario”.

L’incontro si propone di offrire questo metodo per analizzare il cambiamento che le nuove tecnologie stanno producendo nel contesto sociale.

RELATORE: Padre PAOLO BENANTI, TOR

Alcune note su Padre Paolo Benanti: È un francescano del Terzo Ordine Regolare – TOR – nato il 20 luglio del 1973 che si occupa di etica, bioetica ed etica delle tecnologie. In particolare i suoi studi si focalizzano sulla gestione dell’innovazione: internet e l’impatto del Digital Age, le biotecnologie per il miglioramento umano e la biosicurezza, le neuroscienze e le neurotecnologie. Cerca di mettere a fuoco il significato etico e antropologico della tecnologia per l’Homo sapiens: siamo una specie che da 70.000 anni abita il mondo trasformandolo, la condizione umana è una condizione tecno-umana…

Organizzatori

CENTRO STUDI A. DE GASPERI – Pier Giacomo Rinaldi Ceroni

IMPRESE E PROFESSIONI – Bruno Solaroli

CENTRO STUDI LUIGI EINAUDI – Pierangelo Raffini

COMPRENDIAMOAndrea Padovano

(l’Associazione COMPRENDIAMO www.comprendiamo.it, senza scopo di lucro, ha come missione la valorizzazione del sociale tramite l’e.commerce e le nuove tecnologie.)

 Per info e registrazione email: cstudadegasperi.imola@gmail.com

Lascia una risposta

Vai su