Articoli in: Uffici diocesani

Iscrizione Feed

Medea, la madre terribile

Medea, la madre terribile

 venerdì 27 gennaio 2017 – ore 21 Sala “Dopo di noi” – Istituto Santa Caterina - Ingresso da via Cavour 2/E – Imola La madre terribile «Quale padre, se il figlio gli chiede un pesce, gli darà una serpe?» Pensieri, musiche ...

Continua »

Si alzi il grido della pace

Si alzi il grido della pace

Organizzato dall’Ufficio per le iniziative culturali e la comunicazioni sociali della Diocesi di Imola in collaborazione con l’Assessorato alla cultura del Comune di Imola e la Nuova scuola di musica Vassura Baroncini   L’argomento al centro dell’incontro sarà quello della ...

Continua »

“L’occhio dell’avaro non si accontenta della sua parte” (Sir 14, 9)

“L’occhio dell’avaro non si accontenta della sua parte” (Sir 14, 9)

L’argomento al centro della riflessione della serata sarà quello dell’avarizia, e l’autore protagonista sarà Plauto: «L’Aulularia di Plauto è il modello originario di ogni rappresentazione dell’avarizia», spiegano gli organizzatori. «Il vecchio Euclione è ossessionato dalla pentola d’oro che ha nascosto: ...

Continua »

Intervista a Marco Tarquinio direttore di Avvenire

Intervista a Marco Tarquinio direttore di Avvenire

In occasione della Giornata Diocesana delle Comunicazioni Sociali Intervista concessa il giorno 4 novembre 2016 presso la sede del quotidiano Avvenire a Milano Registrata da Roberto Casadio – Ufficio Diocesano per le Comunicazioni Sociali

Continua »

“Camminando con Matteo”

“Camminando con Matteo”

Introduzione al Vangelo secondo Matteo 3-5 gennaio 2017 Giornate di preghiera e studio sul Vangelo di Matteo… -       guidate da don Gianni Passarella -       rivolte a sacerdoti, religiosi e laici, che desiderano entrare più profondamente nel Vangelo che sarà ascoltato ...

Continua »

Mater Misericordiae

Mater Misericordiae

La figura di Maria è stata interpretata in modo originale dalla letteratura e dalla musica di tutti i tempi. In questo campo sconfinato vogliamo chiamare in causa un curioso trio di testimoni, cogliendo in essi qualche tratto di somiglianza e ...

Continua »
Vai su